in

Visita al museo etnografico Pitrè e alla Casina Cinese





La Sicily Emotional Tour organizza domenica 5 dicembre alle ore 10.00 la visita al Museo Pitrè, importante museo etnografico siciliano da poco riaperto al pubblico con un nuovo allestimento, e alla Palazzina Cinese residenza di villeggiatura del re Ferdinando di Borbone. 


Il Museo Pitrè espone una bellissima collezione di oggetti della cultura popolare siciliana, testimonianza di usi e costumi ormai quasi scomparsi. Venne fondato nel 1909 da Giuseppe Pitrè, medico e studioso di tradizioni popolari che, in molti anni di appassionata ricerca, raccolse quel materiale che oggi costituisce il nucleo centrale del Museo. Inizialmente sistemato in un ex convento del centro storico di Palermo, dal 1934 fu trasferito nei locali attigui alla Palazzina Cinese.


Il Museo conserva circa 4000 oggetti, tra costumi, pupi, carretti, presepi, ceramiche, stampe popolari religiose, ex voto, pitture su vetro, giochi fanciulleschi, oggetti legati alla magia, alla caccia, all’agricoltura e alla pastorizia che testimoniano la vita e la cultura popolare della Sicilia. Oltre a questi oggetti i visitatori potranno ammirare la cucina reale e la cucina rustica, le scuderie e la cappella realizzata dall’architetto Alessandro Marvuglia. Non mancheranno storie, aneddoti e curiosità sulla vita del popolo siciliano.


Il tour proseguirà con la visita alla splendida Palazzina Cinese, immersa nel Parco della Favorita. L’edificio, acquistato dal re Ferdinando di Borbone a advantageous Settecento e trasformato in casina di caccia di stile eclettico, presenta curiosi elementi: i campanelli della cancellata di ingresso, che avevano funzione apotropaica, le travi in legno intagliato delle terrazze, gli smerli, le due torrette elicoidali e le coperture a pagoda. Numerose sono le sale che abbelliscono l’interno tra queste la digital camera da letto di re Ferdinando, la digital camera da pranzo con la tavola matematica, la sala da ballo e gli appartamenti della regina Maria Carolina come il salottino turco, la sala ercolana e la digital camera da letto col bagno decorato con preziose pietre dure. 




Concluderà il percorso la visita al giardino all’italiana con splendide fontane che si trova dietro la Casina Cinese. Se il tempo è buono è prevista anche una passeggiata nel parco della favorita per ammirare la torre d’acqua e la fontana di Ercole.


  • Punto di incontro: ore 10.00 davanti l’ingresso del Museo Pitrè.
  • Costo: 15 euro a persona.
  • Durata: 2 ore
  • Prenotazione obbligatoria 
  • Per accedere ai locali è necessario munirsi di inexperienced move e di mascherina.














Source link

Written by bourbiza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Cena italiana e dj set, da Ishi restaurant in consolle sale Peppe Chetta

Boris’s NI crossing dream shattered after evaluate places value at as much as £335bn