in

nel Palermitano 230 supermercati convenzionati



Sono 230 i supermercati della provincia di Palermo che domani aderiscono alla Giornata nazionale della colletta alimentare. Oltre mille i volontari, distanziati e muniti di inexperienced go, che davanti ai negozi inviteranno i clienti a compiere un semplice gesto dal quale tanti potranno trovare beneficio: acquistare e donare alimenti non deperibili, come tonno, carne e legumi in scatola, pelati, olio, omogeneizzati di frutta. I prodotti andranno alle circa 8 mila strutture caritative convenzionate che sostengono oltre 2.100.000 mila persone.

La colletta alimentare, gesto con il quale la Fondazione Banco Alimentare aderisce alla Giornata mondiale dei Poveri 2021 indetta da Papa Francesco, è resa possibile grazie alla collaborazione con l’esercito, con l’Associazione nazionale Alpini, con l’Associazione nazionale Bersaglieri, con la Società di San Vincenzo De Paoli, con la Compagnia delle Opere Sociali e altre associazioni caritative. “Oltre a recarsi nei supermercati per fare la propria donazione – ha detto Santo Giordano, presidente del Banco Alimentare della Sicilia Occidentale – invito chi ha da donare anche un’ora del proprio tempo a fare il volontario. Basta registrarsi sul sito e chiedere di essere contattati”.

Per chi non riuscisse a recarsi in uno dei punti vendita aderenti, sarà possibile donare la spesa anche on-line dal 29 novembre al 10 dicembre su Amazon.it/bancoalimentare. Da domenica 28 novembre a domenica 5 dicembre 2021 la Colletta Alimentare continuerà anche attraverso le Charity Card di Epipoli, da 2, 5 o 10 euro, che potranno essere acquistate nei supermercati aderenti all’iniziativa oppure on-line sul sito. Le donazioni saranno poi convertite in alimenti. 

Testimonial d’eccezione dell’edizione 2021 dell’iniziativa è Giorgio Chiellini. “Siamo grati di avere un testimonial come Giorgio Chiellini che ha sempre dimostrato come, con passione, dedizione e sacrificio, lavorando in squadra, si possano raggiungere grandi risultati. È il tentativo quotidiano di Banco Alimentare per rispondere advert un bisogno che continua a crescere – afferma Giovanni Bruno, presidente della Fondazione Banco Alimentare Onlus -. La Colletta Alimentare è la giornata in cui chiediamo a tutti di fare squadra con noi. Abbiamo visto in questi 24 anni come un atto semplice e concreto come donare una spesa a chi è in difficoltà, sia alla portata di tutti e arricchisca ognuno di noi”. 



Source link

Written by bourbiza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

“La Regione deve ancora circa 700 milioni”

Jetstar pilot Greg Lynn’s ex-wife died after consuming medicine and alcohol following messy cut up