in

La fondazione dona un ventilatore di ultima generazione per la Terapia intensiva neonatale



La generosità dei cesenati continua a distinguersi con significative donazioni a sostegno dell’Ospedale Bufalini e questa volta è il caso della Fondazione Famiglia Tortora, che ha donato alla Terapia intensiva Neonatale, un ventilatore di ultima generazione, con caratteristiche di elevata tecnologia assistenziale, che va a implementare il parco tecnologico della Terapia Intensiva Neonatale e Pediatrica del nosocomio cesenate.

Il ventilatore Hamilton T1, consegnato nei giorni scorsi al reparto, rappresenta un grande vantaggio per l’assistenza in terapia intensiva neonatale pediatrica, perché consente di assistere il respiro di pazienti di peso ed età molto differente: di neonati estremamente prematuri, fino all’età adulta. 

“Verrà utilizzato in terapia intensiva – dichiara il Direttore di Unità Operativa Dott. Marcello Stella – sia per la ventilazione al letto del paziente, sia come ventilatore da trasporto, potendo accompagnare i nostri bambini che necessitano di respirazione assistita, durante le varie process di diagnostica ed assistenza all’interno dell’ospedale.  Aggiungo che si tratta davvero di un’attrezzatura di grande versatilità e impatto tecnologico, perché in casi emergenziali, viste anche le recenti esperienze legate alla pandemia da Covid 19, può essere utilizzato anche dalla terapia intensiva dell’adulto senza difficoltà. Siamo veramente molto grati alla famiglia Tortora, per la generosità e sensibilità espresse con un gesto concreto, a sostegno della sanità  e del nostro ospedale e quindi a beneficio dell’intera comunità. Si tratta, tra l’altro, di una liberalità che umanamente assume ancor più valore perché rivolta ai piccoli nati prematuri e ai bambini ricoverati, ai quali cerchiamo quotidianamente di assicurare la migliore qualità dell’assistenza”.

“La Fondazione Famiglia Tortora è nata con lo scopo di rispondere ai bisogni della comunità del nostro territorio – commenta Elisabetta Gobbi, Presidente della Fondazione Famiglia Tortora – tramite la promozione di progetti che rappresentino strumenti concreti attraverso i quali trovare soluzioni a problematiche comuni alle persone. Siamo pertanto orgogliosi di poter essere al fianco dell’Azienda U.S.L. della Romagna tramite la donazione di questo macchinario all’avanguardia, che potrà essere messo a disposizione del Reparto di Terapia Intensiva neonatale, un’eccellenza del nostro territorio”.



Source link

Written by bourbiza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Storm Arwen batters Britain: Temperature plunges to -4.4C as 75mph gale power winds hit

Coronavirus, a Palermo e provincia in aumento le vaccinazioni in farmacia