in

Cgil, Cisl e Uil scendono in piazza



Saranno tre le manifestazioni a carattere regionale nelle aree metropolitane di Catania, Messina e Palermo, che si terranno domani per sostenere le proposte avanzate dai sindacati al governo sulla manovra economica.

A Palermo l’appuntamento sabato mattina sarà in piazza Verdi dove interverranno il segretario nazionale Cisl Giulio Romani, il segretario della Cgil Sicilia Alfio Mannino e Ignazio Baudo, della Uil Palermo. A Catania la manifestazione sarà a partire dalle 9 in piazza Roma. In programma gli interventi di Ivana Veronese, segretaria nazionale Uil, di Sebastiano Cappuccio segretario della Cisl Sicilia e Carmelo De Caudo, segretario della Cgil Catania. A Messina appuntamento alle 9 in piazza Europa dove parleranno Gianna Fracassi, segretaria nazionale Cgil, Claudio Barone segretario generale Uil Sicilia e Antonio Alibrandi, segretario della Cisl di Messina.

I sindacati giudicano “inadeguata la manovra del governo” e ne chiedono la modifica. Sollecitano investimenti per creare buona occupazione, ammortizzatori sociali universali e politiche attive. Chiedono misure per contrastare la precarietà, rilanciare il potere di acquisto di salari e pensioni, stabilizzare il lavoro e rilanciare le assunzioni nei settori pubblici, a partire da sanità e scuola. Pensioni, sviluppo, fisco e stato sociale gli ambiti nei quali Cgil Cisl e Uil chiedono al governo un cambio di rotta, garanzie per i giovani, potenziamento delle politiche di inclusione, rilancio delle politiche industriali.



Source link

Written by bourbiza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Ernie Dingo shares racist abuse he has copped selling Covid vaccinations in Indigenous communities

ritorno in presenza per il Trofeo Budokan