in

Maria Serena Mastrangelo presenta il suo libro “A passo gentile” al Caffè Letterario Eventi a Cesena





Venerdì 26 novembre, alle 19:00, al Caffè Letterario al Mercato Coperato in Piazza del Popolo a Cesena, Maria Serena Mastrangelo presenta “A passo gentile” (Edizioni del Faro) dialogando con Giancarlo Biondi.


Maria Serena Mastrangelo è nata a Napoli nel 1960 e vive a Cesena dal 1990, dove svolge l’attività di psicoterapeuta individuale, familiare e di coppia. È didatta e supervisore presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Relazionale di Napoli [I.P.R.]. Ha pubblicato diversi contributi scientifici, dedicati in particolare alla psicoterapia sistemico-relazionale di coppia e familiare.


“A passo gentile”: siamo assetati di pause. La nostra vita quotidiana è piena di corse, da mattina a sera, dall’ufficio al supermercato, dalla palestra all’uscita con gli amici, o a guardare ore e ore di serie television. Prendiamo un po’ di fiato dormendo, poi di corsa ci alziamo la mattina e riprendiamo in velocità un’altra giornata. Questo ritmo ci spinge a ostentare una falsa sicurezza che, tante volte nasconde aggressività, fragilità, frustrazione o insicurezza. Forse per questo non riusciamo a essere delicati? Come se la gentilezza fosse in antitesi con l’affermazione di sé? Forse ciascuno di noi potrebbe contribuire nel far rinascere un mondo più gentile e rispettoso delle differenze. Se potessimo insegnare la gentilezza ai bambini li aiuteremmo a crescere con meno ansie e con maggior spirito cooperativo. Accanto alla gentilezza, altre sorelle come la pazienza, la fiducia, la tenerezza attendono di essere ripescate nei nostri cuori, attendono di tornare di moda nelle nostre relazioni. Così, ho pensato, dovremmo procedere con più calma, facendo attenzione a dove e a come mettiamo i piedi.


L’incontro è in collaborazione con la Libreria “I libri di Elena”.




Durante l’evento saranno rispettati i protocolli anticovid e sarà richiesto il greenpass.











Source link

Written by bourbiza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Studentesse contro la violenza sulle donne, blocchi e tafferugli all’università

“Palpeggiava le colleghe mentre erano al lavoro in una mensa”, condannato a 4 anni