in

dal Villaggio di Babbo Natale ai pasquaroli



L’è Nadèl. Non è Natale senza festa e non c’è festa senza creatività. A partire da mercoledì 8 dicembre prende avvio nei Quartieri cittadini la variegata programmazione natalizia arricchita da una serie di eventi rivolti a tutta la famiglia. Dopo l’accensione delle luminarie e la partenza degli eventi nel centro storico, da sabato 27 novembre tutti i Quartieri presenteranno le proprie iniziative: dal villaggio di Babbo Natale ai pasquaroli che, come da tradizione, gireranno di casa in casa augurando un prosperoso nuovo anno.

“Sabato 27 novembre – commenta l’Assessore allo Sviluppo economico Luca Ferrini – daremo avvio al Natale 2021 in Piazza Giovanni Paolo II. Alle 18 infatti, insieme alle Associazioni di categoria che costituiscono il tavolo InCesena, a Matilde Studio e Service Fest Cesena, inaugureremo le luminarie e tutte le attrazioni luminose e musicali che caratterizzeranno le festività in Centro, fino all’Epifania. Ci auguriamo che quest’anno le festività possano procedere serenamente e con il giusto spirito. Per favorire le attività commerciali, e la stessa corsa ai regali, abbiamo ampliato la pedonalizzazione del centro storico cittadino e messo a disposizione, tramite bando pubblico, un pacchetto di contributi da destinare a tutte le piccole iniziative proposte da singoli o gruppi di cittadini. Quest’offerta, a partire dai primi giorni di dicembre, andrà ad arricchire ulteriormente il calendario di eventi programmato insieme a Matilde Studio e Service Fest, con la collaborazione preziosa delle Associazioni di categoria. Ma non è tutto. Sarà festa in tutta la città: per questo voglio ringraziare i Quartieri per avere lavorato a una programmazione partecipata che animerà l’intero territorio cittadino”.

“Abbiamo proposto – commenta il Coordinatore del Collegio dei Presidenti Fabio Pezzi – a un calendario all’insegna della tradizione, tanto cara ai cesenati, ma anche della socialità. Come ribadito alla presentazione degli eventi, che da settembre animano la vita di Quartiere, lo stare insieme e la condivisione di momenti festosi e di comunità, è quanto mai importante. Questa offerta natalizia, che si estende fino al 6 gennaio, riguarda tutta la nostra città e coinvolge molte realtà che quotidianamente operano sul nostro territorio: dalle attività commerciali alle associazioni. Sarà dunque una festa delle famiglie a sostegno del commercio locale, ma anche un’occasione di incontro”.

L’8 dicembre al Quartiere Valle Savio sarà inaugurato il villaggio di Babbo Natale, allestito nel piazzale della parrocchia. Alle 15 dello stesso giorno al Rubicone si procederà con l’accensione dell’albero e l’inaugurazione della piazza di Calisese con le attività in programma. Altra giornata di festa sarà sabato 18 dicembre nei quartieri Oltre Savio, Al Mare e Fiorenzuola. Nello specifico, in Piazza Anna Magnani dalle 16 partirà “L’è Nadèl”, iniziativa di solidarietà con raccolta dei generi alimentari (insieme alla Caritas territoriale); alle 10, in Piazzale Moretti, raccolta dei panettoni; dalle 15,30, al Parco della Casa Rossa andrà in scena lo spettacolo dei burattini, a cura del teatrino di Puck. Domenica 19 dicembre al Quartiere Cervese Nord ci sarà l’atteso scambio dei doni per ultranovantenni: i consiglieri di quartiere faranno visita alle persone più anziane per il tradizionale scambio di regali.

Grande festa anche a gennaio, nei giorni che precedono l’Epifania. Il 2 gennaio, alle 15, al Rubicone Festa della merla con i pasquaroli, che torneranno il 5 dicembre, alle 17, al Cervese Sud. Sempre il 5, al Cervese Nord, si festeggerà insieme aspettando la Befana. Pasquella e rinfresco a Capannaguzzo il 6 gennaio, dalle 15. Nel corso della giornata si farà festa anche nei quartieri Dismano, Oltre Savio e Borello. Tutte le informazioni sono reperibili nella homepage del sito del Comune.



Source link

Written by bourbiza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

“Introdotti alcuni elementi sull’obbligatorietà del vaccino”

Labour shadow minister Liz Kendall reveals she is to step again from politics to turn into a mum aged 50