in

“Caso Zan pagina nera, violati i principi della nostra Costituzione”



“Questa è la Palermo dei diritti che si rivolge all’Italia dei diritti negati”. Lo ha dichiarato il sindaco, Leoluca Orlando che, insieme ai componenti della Giunta, ha partecipato al corteo del Palermo Satisfaction, partito oggi pomeriggio dal Foro Italico.

“La bocciatura al Senato del ddl Zan – ha detto Orlando – è un atto eversivo che viola i principi della nostra Costituzione. Il Parlamento ha scritto una pagina nera della vita del nostro Paese che fa fare un salto indietro rispetto advert un cammino che la città di Palermo, invece, continua. E la partecipazione di tanti cittadini in questa iniziativa è il segno di una città che lotta e sempre continuerà a farlo per il rispetto di tutti i diritti”.


 



Source link

Written by bourbiza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Lincoln Undertaking co-founder refuses to apologize for attempting to smear VA GOP gubernatorial candidate

Jill Biden bonds with Carrie Johnson at G20 spouses luncheon