in

“Stiamo crescendo. L’obiettivo? E’ ancora presto”





Redazione
10 ottobre 2021 20:47















William Viali è raggiante dopo il 2-0 rifilato all’Ancona-Matelica. “Quando due squadre provano a giocare vengono partite più aperte e spettacolari – ha detto l’allenatore bianconero – lo dimostrano anche gli scontri della passata stagione. Oggi il Cesena è stato squadra a tutto tondo sia nel creare che nel mantenere equilibrio contro un gruppo che con gli attaccanti aveva segnato tantissimo”.


“Sono ormai tre-quattro gare che la squadra dimostra di crescere – ha proseguito – siamo stati molto equilibrati e nel secondo tempo ho visto un atteggiamento da squadra matura. Ora diventa importante recuperare chi è fuori e dare più minutaggio possibile in modo da mettere tutti in pista. Gli obiettivi? E’ ancora presto, perché il campionato non è ancora delineato: ci vorranno un po’ di partite per capire i reali valori”.




Sui giovani bianconeri messi in campo: “Ci tengo a sottolineare quello che stiamo facendo con i giovani: oggi Berti è stato titolare e ha esordito anche Stiven Shpendi. Sottolineo anche la prestazione di Munari, che è entrato in campo molto bene”. 









Source link

Written by bourbiza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Police hunt man in reference to the demise of a lady who was stabbed to demise

Il Misilmeri vince il derby contro il Cus e vola in testa alla classifica