in

A Borgo Parrini un murales dedicato a Franco Battiato




Borgo Parrini si arrichisce di una nuova opera: sul terrazzo della casa museo spunta un murales dedicato a Franco Battiato. A dipingere, di blu, il cantautore catanese scomparso lo scorso 18 maggio, è stato il monrealese Rocco Micale. Intorno al suo volto una lunga citazione tratta da “La cura”, uno dei testi più famosi e profondi che l’artista ha lasciato in eredità al mondo della musica. “Avevo già realizzato dei ritratti advert acquerello di Battiato – racconta Micale a PalermoToday – mentre il maestro period ancora in vita ma, date le sue condizioni di salute, non ero riuscito a donarglieli. Ho trovato coerente l’concept di collocare la sua immagine in quel luogo vicino al misticismo e alla quiete a cui aspirava tanto”. L’artista è un estimatore del cantautore: “Amo la musica, soprattutto quella italiana. Come si può – prosegue – non amare Battiato? Spero di avergli reso giistizia”.




L’opera si trova a pochi passi da quella di Frida Kahlo, realizzata da Peppe Vaccaro, e sarà presto vista dai tanti curiosi e turisti che ogni giorno scelgono di visitare il borgo, nel Comune di Partinico, preso d’assalto negli ultimi anni. Nato da un’concept di Giuseppe Gaglio, imprenditore locale che lo ha ristrutturato spinto dalla sua passione per l’arte, borgo Parrini si è guardagnato l’appellativo di piccola Barcellona. Merito del susseguirsi di case bianche, azzurre e ocra le cui facciate sono abbellite da quadri di ceramica e mosaici colorati e delle guglie utilizzate come ornamento dei tetti. E’ anche per questo che la contrada che sembra essere stata disegnata da Gaudì in persona è diventata molto conosciuta.









Source link

Written by bourbiza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Prince’s eco-travel agency Travalyst joins forces with Google

La Savignanese viene eliminata dalla Coppa Italia per mano della Fya Riccione