in

in 4 giorni 14 mila presenze






Redazione

20 settembre 2021 15:14






Si è conclusa ieri la dodicesima edizione del Competition dell’editoria indipendente di Palermo “Una Marina di Libri”. Da giovedì 16 settembre e fino a domenica 19, nei quattro giorni della fiera la grande space di Villa Filippina ha registrato quattordicimila presenze che hanno seguito oltre i 200 eventi: presentazioni di libri, recital, dibattiti, studying, spettacoli, laboratori, seminari universitari e tavole rotonde. Al centro della fiera rimangono gli editori indipendenti e i libri, nei quattro giorni di questa edizione sono stati venduti oltre novemila volumi: saggistica, narrativa, libri illustrati, graphic novel. A dimostrazione della vitalità del mondo editoriale e della presenza a Palermo e in Sicilia di una fortissima comunità di lettori che “Una Marina di Libri” vuole incoraggiare e sostenere.


Quella appena conclusa è stata un’edizione con tante novità: una nuova location, un nuovo direttore artistico, un nuovo periodo dell’anno. I numeri di questa edizione registrano il bisogno di scendere in piazza, per incontrarsi e ritrovarsi, per parlare delle novità editoriali, per dibattere insieme sui temi di attualità comuni, per parlare di diritti, per offrire ai bambini e alle bambine spazi per giocare, per leggere e per crescere insieme. 




“Un riscontro al di là dell’immaginabile – dicono Nicola Bravo presidente del Ccn Piazza Marina & dintorni e Gaetano Savatteri direttore artistico – un dato sorprendente e confortante allo stesso tempo. Sorprendente perché non ci aspettavamo questo successo, confortante perché la città e la Sicilia reclamavano un simile evento. Villa Filippina è stata per quattro giorni una cittadella culturale ricca di confronti e dibattiti: una fabbrica di parole e di idee tanto più necessaria in questo momento storico. Un luogo storico, cerniera tra il centro e la città nuova, una sede che la città ha potuto riscoprire. L’accesso col inexperienced move e la postazione di vaccinazione allestita dentro Villa Filippina in collaborazione con l’Asp di Palermo, hanno voluto dare anche un segnale di sicurezza sociale e sanitaria a tutti gli intervenuti. Il merito del successo è di tutti coloro che, in gran numero, hanno frequentato la grande piazza di Villa Filippina, piazza di libri e di cultura. Li ringraziamo e li invitiamo fin da adesso alla tredicesima edizione che nel 2022 tornerà a svolgersi nelle sue date tradizionali di giugno”.



















Source link

Written by bourbiza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

“Insostenibili i rincari delle bollette”

Teenage pregnancies plunged by a THIRD in a yr throughout first lockdown