in

La 31ª edizione del Gran Premio Nuvolari chiude la prima tappa a Cesenatico Eventi a Cesena





Si scaldano i motori per la 31ª edizione del Gran Premio Nuvolari, la manifestazione internazionale di regolarità per auto storiche più tecnica d’Italia, che dal 17 al 19 settembre riunirà a Mantova, città dalla quale il Gran Premio parte e arriva, il gotha dei traditional fanatics insieme a vetture dal fascino intramontabile per celebrare il mito del grande “Nivola”, sportivo leggendario, che più di ogni altro ha segnato la storia dell’automobilismo del XX secolo. Venerdì la discesa romagnola verso l’Adriatico porterà il museo viaggiante, passando da Forlì, a Cesenatico, con arrivo alle alle 19:30, per la prestigiosa cena presso il Grand Resort Leonardo da Vinci, mentre domenica le show cronometrate di Meldola, fino a Rocca delle Caminate, apriranno l’ultima tappa del GP Nuvolari, che parte da Rimini alle 7, per il ritorno verso Mantova, la tratta più decisiva per decretare i vincitori, che dovranno destreggiarsi tra le ultime ed insidiose sfide.


Nell’anno che segna il ritorno alla convivialità e alla socialità, la manifestazione registra un importante numero di presenze: sono infatti 290 le richieste di partecipazione ricevute, di cui 267 quelle confermate dall’apposita commissione, a testimonianza del forte entusiasmo che circonda quella che è considerata una delle gare più belle al mondo. Numerosi i paesi in rappresentanza di tutti i continenti (Italia, Germania, Svizzera, Olanda, Stati Uniti, Lituania, Gran Bretagna, Russia, Austria, Belgio, Uruguay, Argentina, Giappone, Polonia, Libano, Montecarlo, San Marino) e 48 le case automobilistiche in gara, dalle italiane Alfa Romeo, Maserati, Lancia, Ferrari e Fiat, alle inglesi Jaguar, Aston Martin, Bentley e Triumph, dalle tedesche Mercedes, BMW e Porsche fino alle pursang francesi firmate Ettore Bugatti. Saranno inoltre 93 le vetture anteguerra che prenderanno parte alla manifestazione.


Il Gran Premio rappresenta un’occasione unica per poter ammirare da vicino queste iconiche classic automotive che hanno fatto la storia dell’automobilismo mondiale: si ritroveranno come di rito in Piazza Sordello, nel cuore della città gonzaghesca.  Il mito del “Grande Tazio” è sempre forte e presente e con il Gran Premio rivive ogni anno, grazie ai numerosi appassionati che condividono le emozioni di un viaggio straordinario a bordo di veri e propri capolavori di storia, meccanica e design.


Organizzata dalla Scuderia Mantova Corse, che quest’anno celebra 40 anni di appassionata ed instancabile, la manifestazione di regolarità è riservata advert automobili di interesse storico costruite fino al 1976, nel rispetto delle normative F.I.A, F.I.V.A., ACI Sport ed ACI Storico. L’evento in onore del “Grande Tazio” gode del patrocinio della Regione Lombardia, della Provincia di Mantova, dei Comuni di Mantova, Cesenatico, Rimini, Urbino, Arezzo, Cortona, Ferrara, San Benedetto Po e della Repubblica di San Marino.


Rilevante novità di quest’anno è la presenza ufficiale di Ferrari Classiche, branca storica di Ferrari Spa, presente con un proprio stand durante le giornate di verifiche sportive e tecniche a palazzo Te. Da sottolineare anche il ritorno dell’iniziativa di ecologizzazione denominata “GPN Inexperienced”, che vede dall’anno scorso Mantova Corse impegnata nei confronti di un approccio più consapevole in campo di tutela e sostenibilità: con l’obiettivo di compensare l’impatto ambientale provocato dalla circolazione delle vetture storiche partecipanti, al termine della manifestazione l’Ente Organizzatore provvederà alla piantumazione in aree selezionate di piante advert alto fusto in grado di neutralizzare l’emissione di Co2.


Equipaggi Speciali: la mitica auto di Tazio Nuvolari prenderà simbolicamente parte alla manifestazione con il numero 1 a bordo della Alfa Romeo 6C 1750 Gran Sport del 1930, la gloriosa auto con cui 91 anni fa il mantovano volante vinse la Mille Miglia.















Source link

Written by bourbiza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Denuncia il furto di un’auto, la polizia la trova in un storage dello Zen grazie al Gps

Jazz Village, concerti in contemporanea dallo Spasimo al Teatro Santa Cecilia