in

passeggiata raccontata su eretici ma anche streghe



.
. .

Sabato 18 settembre l’associazione Tacus Arte Integrazione Cultura propone un viaggio indietro nel pace per ripercorre gli anni dell’ Inquisizione spagnola in Sicilia. Tra eretici, streghe, negromanti e infedeli, un percorso storico– antropologico per ricostruire, attraverso i luoghi, i nomi, gli atti processuali, le parole e le immagini, le storie dei principali protagonisti di uno dei periodi più bui della storia isolana. Alla ricerca di inquisitori ed inquisiti, il percorso si snoda fino al piano della Marina, luogo delle pubbliche esecuzioni, dove i condannati, usciti dal locus inferni delle Carceri dello Steri, venivano giustiziati “in Nomine Patris”.

.
.

In linea con le disposizioni anti-Covid vigenti le attività sociali Tacus prevedono gruppi contingentati cui sarà possibile accedere solo previa prenotazione da effettuarsi telefonicamente indicando i dati personali che, in caso di necessità, saranno messi a disposizione delle autorità sanitarie competenti. Per l’intera durata dell’ evento sarà obbligatorio l’uso della mascherina e il mantenimento della distanza interpersonale di sicurezza.

.
. .

Le passeggiate raccontate organizzate da Tacus sono un’ operazione di valorizzazione e promozione del patrimonio storico, culturale e immateriale. “Le fiamme dell’ Inquisizione. In Nomine Patris” è un percorso originale ideato da Tacus Arte Integrazione Cultura. Il trip è un racconto itinerante e non è da intendersi come una visita guidata; non prevede ingressi e/o accessi a siti e avverrà totalmente in esterna. In caso di anomalie o imprevisti lo personnel si riserva di annullare/posticipare l’evento dando tempestiva comunicazione ai partecipanti.

.
.
.
. . .

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto …

.
.
.
.
.
. . .



Source link .

Written by bourbiza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Victim of ruthless escalator attack in Brooklyn seems like she was ‘clawed by a tiger’

Si svela a Bagnile il libro “La fatica del lavoro nel Novecento in Romagna”