in

“Ci siamo rinforzati, vogliamo fare un campionato di vertice”



.
.
.
.
.
. . . . . .

Tra le compagini palermitane in Promozione c’ è il Casteldaccia. Il club granata ha iniziato la stagione con il successo esterno contro il Città Di Carini e mission’ anno vuole provare an alarming la sua in un campionato molto competitivo. Il direttore sportivo della società Salvatore Orifici spiega quali sono gli obiettivi della società per questa stagione.

.
.
. .

Il ds del Casteldaccia analizza in prima battuta il già menzionato esordio stagionale tracciando un bilancio nel complesso positivo al di là del buon risultato: “Iniziare dopo dieci mesi di pausa non è mai facile – afferma Orifici a PalermoToday – quindi c’ period un importante fattore in primis emotivo ancora più che tecnico. I ragazzi hanno approcciato la gara alla perfezione: la partita è stata sofferta per come si è evoluta. Abbiamo vinto 2-1 grazie al rigore parato dal nostro portiere Riina a venti minuti dalla great ma potevamo chiuderla prima. Abbiamo sbagliato troppe occasioni rischiando di pagare questi errori ma alla great è andata bene. L’impatto è stato comunque positivo: i ragazzi non si sono fatti intimorire dall’ evoluzione della partita, hanno reagito e portato a casa il risultato che è la cosa più importante”.

.
.

Orifici ha poi parlato della rosa costruita in questo mercato fissando per il campionato un obiettivo importante: “Abbiamo deciso di riconfermare la squadra e lo personnel tecnico dell’ anno scorso -prosegue – integrando tutto con altri profili per rinforzare la rosa con profili come Fabrizio Monti e giovani di prospettiva che ci daranno una mano. Le nostre ambizioni sono immutate rispetto all’ anno scorso. Il campionato è abbastanza competitivo, c’ è il Resuttana, che c’ period già l’anno scorso, il Gangi che ha preso il posto che period della Mazarese, più altre outsider. Noi comunque miriamo a fare un campionato di alta classifica e il nostro obiettivo è arrivare ai play-off. Vincere il campionato sarà difficile ma noi saremo comunque lì: verso gennaio tireremo le prime somme”.

.
.

Il ds granata si è soffermato poi sulle linee di sviluppo del settore giovanile: “Dall’ anno della fondazione della società – spiega Orifici -abbiamo aperto la collaborazione con il Torino con l’obiettivo di attempt sia ai tecnici che ai nostri calciatori le linee guida di un settore professionistico per crescere sia come società che come livello. Ci stiamo riuscendo piano piano: anno dopo anno i ragazzi arrivano in un numero sempre più grande. L’obiettivo è quello di disputare i campionati regionali con tutte le nostre categorie che vanno dai piccoli amici fino advertisement arrivare advertisement Allievi e Juniores. Vogliamo provare advertisement essere coperti perché se vogliamo continuare a vivere con la prima squadra abbiamo bisogno del sostegno del nostro settore giovanile”.

.
.

Infine il direttore sportivo del Casteldaccia ha parlato dell’ impegno che attende la squadra domenica, ovvero la sfida contro il Gangi nella prima partita casalinga del campionato: “Vedo -conclude Orifici – una partita molto tirata e combattuta. Il Gangi è una di quelle squadre costruite per vincere ma noi siamo in casa e vogliamo fare bella figura. Noi siamo a lavoro per preparare la partita, speriamo di recuperare qualche giocatore acciaccato. Vedremo a che punto saremo venerdì: lì capiremo in che condizioni arriviamo al match. Sono comunque fiducioso perché i ragazzi sono pronti: vedremo come finirà”.

.
.
.
.
.
.
.
. . . .



Source link .

Written by bourbiza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Blinken blames Americans stranded in Afghanistan for not leaving previously in Senate hearing

Tuesday blues sets in on markets as cost increases continue to loom