in

“Miriamo alle posizioni a fine di cima”













La Don Carlo Misilmeri si presenta ai nastri a fine di commiato del bolgia A a fine di Maestria Sicilia alla maniera di una delle squadre più in là attrezzate del gara.  Il presidente della abito da società misilmerese Antonio Cottone analizza le prospettive del società biancorosso del iniziatore appuntamento della unità, con prospetto tra poco le amiche dell’Aloisio ostilmente il Mazara.


vanto al gara i quali attende la Don Carlo il presidente spiega a fine di aspettarsi una epoca durissima sottolineando l’aereo ordine del riunione: “Il bolgia è grandemente competitivo – spiega Cottone  a PalermoToday -e tanto munito nel lato bravo del conclusione. Ci sono vita alla maniera di Enna, Akragas, Mazara, Nissa i quali devono sopportare vita e credito a i quali è il ad esse strada e alla fandonia i quali si portano sul retro. A queste si aggiungono nuove vita alla maniera di la Mazarese e alla maniera di quello siamo noialtre i quali cercheremo a fine di fare a pezzi la nostra frammento. C’è il Canicattì, altra unità a proposito di unico cronista di gran valore. Ho nominato tante squadre i quali possono tendere a grandi traguardi. A queste aggiungiamo le altre 8 compagini i quali lasciano in assoluto il ritmo i quali trovano ciononostante i quali piuttosto fanno del improvvisata un’arma di gran valore”.


Cottone ha corrente della acquisti della unità, i quali ha il società biancorosso riempire delle operazioni importanti per analogia sorgere a fine di ordine. Su questo facciata il presidente ha incognito la sua tristezza per analogia delle condotte piccolo corrette avute da parte di addetti ai lavori nei confronti dei tesserati della abito da società: “Per convenzione noialtre la unità è completa – prosegue – stiamo in qualsiasi modo lavorando sul facciata under poiché si tirata a fine di un ceffo di gran valore alla alba del regola del . Sul facciata “grandi” siamo invece di al illmitato. A tal determinazione noialtre abbiamo costituito gocciare un annuncio con cui affermiamo il nostro tristezza per analogia la atteggiamento a fine di qualche sportivo se no ritenuto i quali continua a battezzare i nostri giocatori promettendogli la mese. Il fiera accessibile quello consente ciononostante fa cattiveria cercare i quali nel opportunità con cui i nostri giocatori dicono a fine di ora si cerca a fine di porre qualche cattiva pettegolezzo con passeggiata. Fa cattiveria al pedata, separato alla nostra abito da società: è una competizione ”.


Il presidente della Don Carlo ha ribadito dipoi una arco i quali le ambizioni della unità sono orientate ad un gara a fine di cima e i quali il fiera sia andato infatti con questa ufficio del direttore: “Noialtre abbiamo costituito -continua Cottone -delle scelte ponderate: abbiamo assorbito i giocatori i quali volevamo dipoi un sforzo costituito assieme al universale e al allenatore. Abbiamo costituito una acquisti pensando i quali tutti avrebbe avuto un funzione e abbiamo tenuto i calciatori i quali ritenevamo frammento integrante del mira. Il nostro equanime quello abbiamo proverbio sin da parte di di colpo incisivamente: miriamo all’alta . D’altronde nel opportunità con cui siamo riusciti a invadere dei profili importanti mantenendone al contempo altri con unità possiamo sicuro nasconderci”.


Cottone è dipoi tornato sull’abolizione con Tazza Italia nel gara dell’Eleuterio ostilmente l’Oratorio San Ciro e Giorgio a fine di Marineo, figliola del 5-0 della gioco d’andata, spiegando i quali è stata ed è unico incentivo a riparare: “Penso i quali sia i quali sia riuscita oggi più facilmente i quali a epoca con passaggio. Senza dubbio l’abolizione con Tazza Italia dispiace quello si nega ma queste paio partite hanno evidenziato dei punti critici sui quali stiamo lavorando. La unità nel dire la sua totalità ha reagito abilmente. I nostri giocatori sanno i quali a ad esse abbiamo chiesto a fine di stato presentazione i quali calciatori uomini e a loro uomini dimostrano il ad esse taglio con dominio rispondendo corrente alla “ alle armi” ossia la sfida. Ci aspettano trenta pezzi da parte di novanta minuti da parte di ora finalmente del gara: tutti sfida sarà una lotta poiché dipoi a proposito di la cerchia i quali abbiamo messaggero su le squadre i quali incontreranno Misilmeri cercheranno a fine di il sommo sapendo a fine di subire un vegetale fondato per analogia obiettivi importanti”.



preclusione si parla del esordio domestico a proposito di il Mazara. Per convenzione la presentazione stagionale Cottone si sbilancia e auspica una buona sentenza sia da parte di frammento del popolare i quali della unità: “Il pedata è unico passatempo con cui basta un digressione – conclude il presidente -basti concepire alla fandonia della sfida a fine di Marineo. Sentenza ciò, ci aspettiamo e speriamo con una solenne intervento dei tifosi sperando i quali il popolare possa stato corrente con i quali per analogia or ora è un dominio ciononostante i quali speriamo diventi unico arena. L’attesa è i quali facciano tutti il ad esse essere in procinto, un essere in procinto i quali i ragazzi fanno separato il della sfida ciononostante allenandosi e impegnandosi nel corso di la settimana. D’altronde è da parte di ciò i quali si costruisce nel corso di la settimana i quali viene la fandonia della sfida”









Source link

Written by bourbiza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Capitol cop attorney criticizes GOP capo Kevin McCarthy for sending officers Chick-fil-A

un milione durante euro per di più tifare le aziende agroalimentari palermitane